lunedì 1 settembre 2014

Ogni figlio una lezione

E' incredibile quanto i figli apprendano da noi...resto sempre un po' sorpresa quando sento Lily ripetere esattamente le mie parole mentre parla ad una terza persona di qualcosa che le avevo spiegato poco prima, o quando BB fa esattamente la stessa battuta che ha sentito fare al papà in una situazione analoga. 

Ma non sono solo le parole, ma anche tanti atteggiamenti, modi di fare, reazioni, che mi riempiono d'orgoglio quando le colgo nei miei figli e tra me e me penso "Sì, questo è frutto del mio sacco! Fin'ora ho fatto un buon lavoro!". 



Ma riflettendo in questi giorni ho notato come ci siano diverse lezioni di vita importanti che io stessa ho imparato dai miei figli, da ognuno almeno una. 
Con la prima figlia, Lily, ho imparato cosa vuol dire essere mamma, e lì mi si è aperto un mondo, fatto di gioie, di gratificazione, di doveri, di responsabilità, di ansie, che prima potevo solo molto vagamente immaginare. 








Con BB, la mia seconda bimba ho imparato un'altra grande verità: l'amore si moltiplica. Quando ero incinta con lei avevo una paura tremenda di non riuscire a dividere equamente il mio amore tra le mie due figlie, credevo che forse non avrei potuto più dare a Lily tutto l'amore che stava ricevendo oppure di non poter amare abbastanza la seconda nata perchè amavo già così terribilmente la mia prima. E invece, eccomi qui con il mio terzo bimbo tra le braccia a ridere di quelle mie paure, dato che ora so per certo che non c'è bisogno di dividere l'amore tra i propri figli perchè con ogni nuovo nato esso aumenta in proporzione!






Ed ecco la lezione che negli ultimi mesi ho imparato da Elia: il lasciar andare. 
Ci voleva proprio un piccolo bebè perchè io imparassi a dare più autonomia alle mie bimbe, specialmente a BB, la cocca di casa. Dove fino a qualche mese fa potevo permettermi di intervenire e di aiutare ora le bimbe devono fare da sole, dove pensavo che non se la sarebbero cavata senza di me ora ce la devono fare per forza, lì dove l'ansia mi attanagliava se non le avevo intorno a me "sotto controllo" ora sono tranquilla e le lascio andare, conscia che è il giusto percorso della vita...c'è un nuovo cucciolo da crescere ed accudire, le grandi devono imparare a cavarsela da sole. Chissà se riuscirò ad applicarla anche ad Elia questa lezione quando crescerà?


sabato 30 agosto 2014

Pizza in padella


Caro blogghino quanto mi sei mancato! Ma non ti preoccupare...stiamo per tornare operativi! I viaggi e gli ospiti sono finiti e tra qualche settimana ricomincerà addirittura la scuola e quindi qualche momento in più da dedicare ai miei hobby lo troverò. 

Tanto per iniziare ecco una chicca che quest'estate ci ha accompagnato al mare e in montagna: la pizza in padella!

lunedì 4 agosto 2014

Valigie da disfare e da rifare


Tornati dalla Sardegna sabato e già di nuovo in partenza per la montagna...stavolta però in compagnia: ci accompagna Oma (la nonna tedesca) per una settimana di passeggiate e di relax, perchè, per carità, stupenda la Sardegna e il mare con i tre bambini, ma il relax è tutta un'altra cosa (...e chi è stato al mare con un bebè capisce!).
Il blog continua a non essere un'alta priorità in quest'estate, ma presto la scuola ricomincerà e allora tornerà il tempo per scrivere delle mille avventure che viviamo ogni giorno che Dio ci dona!

sabato 12 luglio 2014

Impressioni

Siamo a casa...per fare un po' di lavatrici e preparare di nuovo i bagagli perchè tra una settimana si va in Sardegna.
Pensare di stare al computer è impensabile, ecco allora solo alcune impressioni fotografiche di come sono andate le nostre vacanze in montagna, vacanza bellissima (specialmente quando veniva su il papà nei suoi giorni liberi), purtroppo conclusasi male per me e Lily che alla fine ci siamo beccate l'influenza e un'infestazione intestinale (ossiuri...bleah!) con la quale sto ancora combattendo.

sabato 14 giugno 2014

Primi dentini

Se zoommate e ingrandite, forse riuscite a vederli anche voi....gli incisivi inferiori sono arrivati!!
Settimane pesantine le ultime...è finita la scuola, è arrivato un caldo infernale ed Elia ha messo i suoi primi due dentini. 
L'unione delle tre cose ha comportato una carenza di sonno non indifferente e una voglia ancora più grande di fuggire in montagna al fresco e alla calma....ma manca poco, martedì si parte, juppy!!!

Domani se riesco scrivo ancora della festa di fine scuola che abbiamo fatto in giardino e delle tigelle (yum!yum!) giusto per concludere con un post decente prima di chiudere per una lunga pausa estiva!

Ma intanto se permettete mi vanto ancora un pochino della mia Lily: sulla pagella tutti 10 e qualche 9!!!! 
Io davo per scontato che in prima i voti fossero alti, ma parlando con qualche altra mamma ho poi scoperto che tanto scontato non era...brava Lily! E per festeggiare il papà le ha regalato un punching-ball per sfogarsi in casa quando non si può uscire.

Denti che vanno e denti che vengono....la fatina dei denti ha il suo bel da fare a casa nostra al momento!

giovedì 5 giugno 2014

Fascia porta bebè e Mei Tai

Prime prove con il Mei Tai
Ormai il pupo ha 4 mesi e mezzo e comincio a chiedermi se non è il caso di cominciare ad usare il Mei Tai al posto della fascia. 
Nella foga di "preparare il nido", pochi giorni prima del parto, mi sono messa alla macchina da cucire e seguendo le indicazioni di mamma-canguro mi sono cucita anch'io un Me Tai di cui si continua a leggere tanto su internet.
Per chi non sapesse di cosa si tratta ecco la spiegazione (di bottega bubamara):


"Il Mei Tai è un porta bebè che strutturalmente ricorda il classico marsupio, è composto da uno schienale, delle bretelle e una cintura, il tutto in tessuto di cotone.
  A differenza del marsupio, però, il mei tai consente al bebè di poter assumere una postura del tutto fisiologica ed ergonomica, analogamente a tutte le altre fasce porta bebè."

In poche parole unisce in sé i pregi sia del marsupio (comodità nell'indossarlo, più fresco) che quelli della fascia (postura ottimale, avvolgente).




lunedì 2 giugno 2014

Cosa fare in montagna con i bambini


Ieri abbiamo fatto un giro di ricognizione a Ferrara di Monte Baldo, i miei occhi sono ancora pieni di quei colori cristallini e dell'aria frizzante che abbiamo assaporato.

lunedì 26 maggio 2014

Venezia con i bambini


Per il compleanno di Franci abbiamo deciso di fare una gita speciale e di trascorrere la giornata a Venezia, dopo aver rimandato varie volte per il mal tempo, sabato 17 maggio siamo finalmente andati (sono un po' in ritardo con il post, ma non ci sto più dietro!). 
Ammetto di aver avuto qualche timore ad avventurarmi con tre bambini a visitare una città, e invece devo dire che è andata benissimo. 

mercoledì 21 maggio 2014

Indovinate come ho passato gli ultimi due giorni....

E ora un bel sospirone "AAAAAHHHHHH", una sgranchita di schiena e via a riordinare la cucina per poi crollare a letto....per carità, bello avere una famiglia numerosa, ma al momento mi sento molto stanca e aspetto con gioia il momento in cui andremo in montagna, sperando che riesca a rilassarmi un pochino.